Assistenza domiciliare minori

Ci sono bambini che per la loro drammatica situazione di salute vengono definiti «incompatibili con la vita». E invece vivono. E vogliono vivere, per quanto possibile, nella loro casa.

Coordinatore sanitario: Catia Tognoni
La presa in carico è prevalentemente sanitaria, anche per molte ore giornaliere, con le seguenti attività:
a) assistenza infermieristica, neuro psicomotoria, fisioterapica, assistenza ausili, logopedia   
b) reperibilità telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7   
c) collaborazioni ospedaliere e con i pediatri di base, anche per le dimissioni protette, pre dimissioni   
d) coordinamento e integrazione funzionale con i servizi di riferimento (UONPIA, punti fragilità ASL, scuole...), servizi sociali   
e) supporto psicologico   
f) supporto genitoriale   
g) formazione e abilitazione care givers: genitori, nonni, insegnanti ed educatori   
h) supporto sociale.
PRINCIPALI PATOLOGIE DEI MINORI IN ASSISTENZA
  • Sindromi rare e malattie genetiche 
  • Tetra paresi post traumatiche, infettive  
  • Gravi prematurità  
SPECIALISTI ATTIVATI AL BISOGNO
  • pediatra  
  • fisiatra  
  • gastroenterologo  
  • pneumologo palliatore 
  • gastroenterologo

OPERATORI COINVOLTI IN EQUIPE

  • coordinatore medico
  • coordinatore sanitario
  • infermiere pediatriche
  • neuro psicomotricisti età evolutiva
  • fisioterapisti pediatrici
  • educatori
  • operatori socio sanitari
  • psicologa