Accoglienza HIV

«Questa è la mia casa perché è il luogo in cui mi sento al sicuro,  con persone che si prendono cura di me. E questo oggi vuol dire molto»
«Credo che la cosa che mi ha colpito di più di questa casa sia stata la vivacità che si respirava. Sentivo che nonostante la malattia non sarei rimasto solo»
«Qui le persone hanno un valore. Più alto di qualsiasi malattia»

 

Salva